Yoshi AWS Modulo Idronico

Il modulo idronico AWS (Air-Water System) è un brevetto Tecnocasa che consente di applicare la tecnologia delle GHP alla modalità di riscaldamento più diffusa in Europa: quella che utilizza l'acqua come termovettore.

L'AWS, tramite uno scambiatore posto al suo interno, trasferisce il calore o il freddo che arriva dalla GHP all'acqua. L'acqua riscaldata o raffreddata viene quindi rimessa in circolo nell'impianto dell'edificio fungendo da vettore della climatizzazione.

Il modulo idronico viene collegato alla GHP tramite due semplici tubi di rame e può essere posizionato fino ad 80 metri di distanza da essa. Questo fa sì che possa essere montato anche in ambienti interni, visto che lavora quasi senza produrre rumore.

L'arrivo delle nuove GHP Aisin (Toyota Group) con il gas refrigerante R410A ha imposto la necessità di studiare un nuovo modulo idronico. Questo ha consentito un ampliamento della gamma AWS disponibile. Oggi infatti le versioni a disposizione dei clienti sono 6 con relative schede tecniche, in modo da coprire tutto il ventaglio delle GHP disponibili.

newaws
awssystem

Il principale vantaggio che deriva dall'utilizzo dell'AWS è la possibilità di utilizzare l'impianto interno di climatizzazione e riscaldamento presente nell'edificio che andrà ad essere servito con le GHP AISIN-TOYOTA. Infatti l'acqua riscaldato o raffreddata dall'AWS può essere mandata direttamente ai fun coil già esistenti senza bisogno di fornire l'edificio con nuove unità interne.

In questo modo si accorciano di molto i tempi necessari per installare il nuovo impianto di climatizzazione ed i locali interni non vengono interessati dai lavori, preservando così il comfort di chi li occupa anche durante il periodo necessario ad eseguire i lavori. In tal maniera Tecnocasa può assicurare la continuità lavorativa, nel caso l'edificio da climatizzare sia un ufficio, anche durante il periodo di installazione.